Cerca
  • Ferrara Film Corto

Venerdì 11 Giugno 2021

Aggiornato il: mag 19

  • ore 9.30Palazzo della Racchetta – SEZIONE VETRINA – Laboratorio di conoscenza e approfondimento etnomusicale “IL RITMO DELLA TERRA”, con una selezione di strumenti etnici e sciamanici a cura di Luciano Bosi (Musicista ed etnomusicologo, Direttore e Fondatore Museo “Quale Percussione?” di Modena) con la possibilità di sperimentare la relazione tra suono e fisicità, tra corpo e forma d’onda. PER INFO SU ISCRIZIONE AL WORKSHOP VISITA LA PAGINA EVENTI.


  • ore 10:30Palazzo della Racchetta – SEZIONE VETRINA – Presentazione del libro “IL CIELO A SBARRE” di Cesarina Ferruzzi (Cairo Publishing, 2015). Incontro con l’autrice Cesarina Ferruzzi - Imprenditrice - sui temi inerenti le politiche ambientali, i mutamenti climatici e la pratica del corretto smaltimento dei rifiuti.


  • ore 11:30Palazzo della Racchetta – SEZIONE VETRINA – Presentazione del prestigioso gemellaggio con lo storico Sondrio Festival - Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi, improntata sulle tematiche a prevalenza ambientale. Proiezione off contest di alcuni docufilm provenienti dell’edizione 2020.



  • ore 15.30Sala EstensePROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO

La Napoli di mio padre (Italia, 20’ - Categoria “Buona la prima”) di Alessia Bottone
Planet Blue - Journey to Eco (USA, 6’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Rickey Boyd
La particella fantasma (Italia, 20’ - Categoria “Buona la prima”) di Giuseppe William Lombardo
Welcome to your world (Italia, 4’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Michele Cesarato
STOP! (Italia, 15’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Salvatore Fazio
The last drop (Italia, 13’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Fabrizio Speranza
Intertidal. Barene (Italia, 15’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Collettivo Confluenze

A seguire: incontro con gli autori, condotto da Cesare Bastelli (direttore della fotografia e regista) e Miriam Previati (attrice e scrittrice).



  • ore 20.30Sala EstensePROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO

Salse connection (Italia, 15’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Francesco Barozzi
Cemento (Italia, 5’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Davide Venerus
La lupa (Italia, 14’ - Categoria “Buona la prima”) di Sara Schiavone
FEU (Italia, 13’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Andrea Bagnasco
Wild Card (Italia, 20’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Cecilia Valgussa e Marta del Grandi
Fossil (Svizzera, 11’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Michael Moppert
Plastica (Italia, 3’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Lucia Fiorani
Cadence of the valley (Giordania, 19’ - Categoria “Ambiente è musica”) di Rama Ayasra

A seguire: incontro con gli autori, condotto da Cesare Bastelli (direttore della fotografia e regista) e Miriam Previati (attrice e scrittrice).


Intermezzo dedicato all’incontro con Lyda Patitucci (Regista e sceneggiatrice, Presidente della Giuria FFCF 2021), che racconterà la sua straordinaria esperienza professionale nonché la produzione del serial tv CURON per Netflix.




MODALITÀ DI ACCESSO AGLI EVENTI


Sala Estense: ingresso a offerta libera fino ad esaurimento posti.


Palazzo Della Racchetta: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (ad eccezione della partecipazione al workshop "il ritmo della Terra").


Apollo Cinepark: ingresso a pagamento con acquisto del biglietto presso la biglietteria del cinema oppure online su apollocinepark.it


Le mostre presso Galleria Cloister, Atelier la Stanza di Lucrezia e Palazzo della Racchetta saranno visitabili ogni giorno per tutta la durata del Festival.



Tutti gli eventi sono realizzati nel pieno rispetto della normativa Anti-Covid vigente. È obbligatorio l'utilizzo della mascherina in sala per tutto il tempo della permanenza. È obbligatorio osservare il distanziamento. È obbligatoria l'igienizzazione e il rilevamento della temperatura che avverranno all'ingresso. Pochi accorgimenti per poter ripartire con un Festival in piena di sicurezza e all'insegna del Cinema "in presenza".

Post recenti

Mostra tutti