top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFerrara Film Corto

Venerdì 27 Ottobre 2023

Aggiornamento: 19 ott 2023

FFCF 2023 · DAY 3


› ore 15:30 · Apertura Porte · Programmazione Pomeridiana


› ore 16:00 · PROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO


FARFALLE (Italia, 20’ - “Indieverso”) di Marco Pattarozzi
MOMENTI (Italia, 15’ - “Indieverso”) di Stefano Maurelli
TRE VOLTE ALLA SETTIMANA (Italia, 13’ - “Indieverso”) di Emanuele Vicorito
COSE DI FAMIGLIA (Italia, 15’ - “Buona la prima”) di Martinus Tocchi
UNE BOUFFÉE D'AIR (Italia, 18’ - “Indieverso”) di Federico Caria
ONE DAY ALL OF THIS WILL BE YOURS (Italia, 5’ - “Ambiente è musica”) di Losing Truth


› ore 17:15 · INTERMEZZO INDIE SHOWCASE


ALESSANDRA FABBRI

"HABITAT"


Performance di danza contemporanea dell'artista e coreografa Alessandra Fabbri.

Musica elettronica generativa e sound design di Lucien Moreau.

Sax improvisation di Giulia Carriero.


Alessandra Fabbri – Danzatrice, attrice e coreografa. Ha studiato presso la Folkwang Hochschule Essen. Diplomatasi in Coreografia presso la Palucca Schule Dresden nel 2008, ha lavorato come attrice e danzatrice per: Wim Vandekeybus, Societas Raffaello Sanzio, Cossiadiflorioveno, Giacomo Sacenti. Si interessa di arti visive e contaminazioni interdiscipliari. Ha partecipato a diversi festival con produzioni proprie di danza e di videoarte; da alcuni anni, profondamente attratta dell'esercizio dell'improvvisazione e dal suo aspetto di irripetibilità, sperimenta l’uso del video in correlazione al corpo in movimento. Ha fondato Collettivo Almagesto.



› A seguire: PROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO


SWEET HOME (Italia, 19’ - “Indieverso”) di Lorenzo Sisti
TRA LE TUE BRACCIA (Italia, 10’ - “Indieverso”) di Ildo Brizi
GIOIA (Italia, 18’ - “Buona la prima”) di Eduardo Castaldo
THROUGH THE MOTIONS (Regno Unito, 15’ - “Ambiente è musica”) di Clemente Lohr, Maddie Ashman
CHISSÀ CHE PIOVA (Italia, 23’ - “Buona la prima”) di Ilaria Dallan


› ore 19:45 · Apertura Porte · Programmazione Serale


› ore 20:15 · PROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO


IL RITRATTO DI MASRI (Italia, 20’ - “Indieverso”) di Matteo Giulio Pagliai
LEGACY (Canada, 3’ - “Ambiente è musica”) di Pamela Falkenberg, Jack Cochran
THE LOCATION MANAGER (Grecia, 22’ - “Indieverso”) di Andreas Graf
THE FUTURE OF BREATH (Canada, 4’ - “Ambiente è musica”) di Anthony Grieco
TERRE DELL'ORSO (Italia, 25’ - “Ambiente è musica”) di Constantinos Christou
THE BREAKDOWN (Italia, 6’ - “Buona la prima”) di Giulio Mealli


› ore 21:30 · INTERMEZZO INDIE SHOWCASE


GIAN MARIA GUARINI


"DA FERRARA A CAPO NORD IN R4"


Incontro con Gian Maria Guarini con proiezione di foto e video (45')


Un ’avventura su una Renault 4 del 1988 trasformata in un piccolo camper. È il viaggio intrapreso da Gian Maria Guarini, 24 anni, di Tresigallo, che dal primo marzo ha visitato diversi Paesi europei per quello che ha chiamato ‘Slow European Tour’: Spagna, Portogallo, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia, arrivando fino a Capo Nord.

"A gennaio mi sono licenziato. Anche i miei datori di lavoro hanno apprezzato la mia idea di viaggio, ho impiegato un mese per allestire l’auto insieme a mio padre e poi sono partito. Volevo arrivare più a nord possibile, ma non ero certo di riuscire a raggiungere Capo Nord, la mia auto ha pur sempre quarant’anni!".

Tante sono state le conoscenze fatte in viaggio dall’avventuroso tresigallese, solo uno dei tanti esempi è un ragazzo di Vicenza "che ha fatto il mio stesso giro, ma in bicicletta, e ha fatto più chilometri di me e in meno tempo. Io però mi sono fermato di più nei vari luoghi, soprattutto in Portogallo per fare surf". Visto in modo ancor più sconvolgente è il fatto che Guarini si muova da solo. Il viaggiatore ha però un’idea differente: "Per me è un modo per conoscersi dentro e mi ha fatto bene".



› A seguire: PROIEZIONE DEI FILM IN CONCORSO


IL PROVINO (Italia, 20’ - “Indieverso”) di Gregorio Sassoli
SLAP ME TO SLEEP (Italia, 8’ - “Buona la prima”) di Julien Giovani Stainier
EARTH RIOT (Regno Unito, 22’ - “Ambiente è musica”) di Immo Klink
ZITI (Italia, 15’ - “Buona la prima”) di Rocco Buonvino
DEMI-GODS (Germania, 6’ - “Ambiente è musica”) di Martin Gerigk
L'ULTIMO GRADINO (Italia, 15’ - “Buona la prima”) di Natascia Bonacci


 

› MODALITÀ DI ACCESSO AGLI EVENTI


Sala Ex Refettorio di San Paolo · Via Boccaleone 19, Ferrara


Ingresso a offerta libera fino ad esaurimento posti per tutti gli eventi e per tutte le proiezioni.




Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page